Conclusione

Ciò che ha importanza in questa devozione non è la pratica in se stessa, ma lo spirito che la pervade.

Il primo movente che spinge un’anima ad unirsi alla Guardia d’Onore del Cuore Immacolato di Maria è l’amore per l’Immacolata, attraverso l’imitazione delle sue virtù.Come esorta il Vaticano Secondo:  I fedeli si ricordino che la vera devozione; procede dalla fede vera, dalla quale siamo portati a riconoscere la preminenza della Madre di Dio, e siamo spinti al filiale amore verso la Madre nostra ed all’imitazione delle sue virtù (LG 67).
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: